In caso di lezioni anticipate, un appello

Oggi sarà  il giorno della verità …e mi sa tanto che sto giro i senatori mi rimandano a Bologna Prodi.
Allora a me personalmente questo Governo non ha esaltato e credo che non sia molta la gente che la pensa differentemente.
Dipendesse da me avrei almeno fatto una legge elettorale migliore prima delle nuove elezioni (e avrei fatto concludere un po’ di iter legislativi al Parlamento), ma tant’è.

Ma casomai si finisse con il fare le elezioni anticipate, voglio fare un appello A TE, ELETTORE GAY DI DESTRA: politicamente io e te non abbiamo le stesse idee, ma come i miei coinquilini dimostrano, si riesce a vivere più che bene assieme (anche perché non vedo perché la politica debba essere l’argomento principe di una conversazione ogni ora della mia vita, ma è un altro discorso).

Quindi ti chiedo, elettore gay di destra, mettiti una mano sul cuore.

Capisco che vedi in Fini il nuovo Sarkozy e la cosa fa tanto moda (Anche se vorrei ricordare che Carla Bruni annovera come flirt passati DONALD TRUMP e MICK JAGGER mentre Elisabetta Tulliani stava con GAUCCI… vedete un po’ voi insomma)

Capisco che senti un eterno debito di gratitudine per Berlusconi, perché per quanto parli male di noi, se siamo gay è colpa sua che ci ha cresciuti a colpi di Sailor Moon, Lady Oscar e Non è la RAI.

Capisco che la Brambilla ti ricorda una spogliarellista di avanspettacolo, e ora che il Burlesque è tornato di moda è tanto cool.

Capisco che vuoi tornare a guardare quelle meravigliose puntate di Porta a Porta con la Santanché che, dopo i racconti di quanto di diverte a fare le vacanze nello Yatch di Briatore, adesso invece andrà  a parlare di quanto è figo Storace che manda le stampelle alla Montalcini.

Capisco tutto, amico elettore gay di destra, ma davvero, CALDEROLI PROPRIO NO!

tra parentesi…sarà  possibile che io sono il primo risultato se cerchi su google “il governo sta cadendo“??

Posted in Uncategorized.