Ennesimo post in cui vi parlo del week end

No, non sono morto dopo la festa in maschera (a cui ovviamente non sono andato mascherato visto che nessuno mi ha dato un’idea decente). (E no, vestirsi da Oskar Schindler con la lista della spesa in mano era un’idea buona solo in teoria).

Semplicemente ho avuto qualche giornata particolarmente ricca di impegni e vuota in contenuti.

Venerdì invece la svolta: ho avuto la festa di compleanno di Steve, trascorsa in un piacevolissimo locale, seguito da un giro veloce alla festa di chiusura dei Giardini Margherita. Insomma ho toccato il letto alle 5 del mattino.

Per svegliarmi non più tardi delle 10 ovviamente, sia mai che riesca a dormire come un essere umano vero 😀
E sabato giornata passata tra dubbi e indecisioni sul cosa fare per la serata.
Alla fine direi che l’ho sfruttata nel modo migliore passando la nottata con il bel Consorzio Manzetti e i suoi amici Diego e Angela. Si sono dimostrati tutti molto simpatici e di compagnia, e ce n’era un gran bisogno davvero.
Insomma una nottata davvero bella.

Si ok Consorzio è anche un gran figo e il suo amico altrettanto, lo so che aspettavate che lo scrivessi.

E invece domenica ho avuto il piacere di poter stringere la mano (e basta purtroppo) al sig. Alebino, a cui mi sono presentato di corsa e con il fiatone al binario del treno da cui era di passaggio, dato che non ero stato avvisato da Trenitalia del cambio di binario.

E poi ulteriore corsa per salutare Claudio, che va a raggiungere la sua metà  a Londra a tempo indefinito 🙁

Morale della favola: il tempo era freddo anche se non ha piovuto. Io ho sudato. E Oggi a lavoro il delirio.

Quindi vi parlo da sotto le coperte con il termometro che mi da un 37.1 destinato a salire.
Ma ne è valsa la pena 😀

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=QCC2GnbE7P4&hl=en&fs=1]

Posted in Uncategorized.